Io, Giovanni de Muntanaer

Io, Giovanni de Muntanaer

di Giovanni Gasperini

Venuto alla luce da una famiglia di umili origini, Giovanni de Muntanaer ha conosciuto la vita grama del periodo prebellico e quello dell'immediato dopoguerra, fino a quando la piccola-grande industria turistica di Gatteo a Mare ha messo lui, e gli altri componenti della sua famiglia, nella condizione di affrancarsi dalle privazioni e dalle difficoltà economiche. Poi, l'inimmaginabile: una diagnosi medica infausta lo porta a riflettere sulla sua vita e a riconsiderarne la scala di valori a fronte di quel responso, incomprensibile prima ancora che inaccettabile. "Montanaro" nato sulla riva del mare, non si deprime e lotta contro la terribile paura che divora dentro.