Steamboy. Vol. 1

Steamboy. Vol. 1

di Katsuhiro Otomo

I fatti si svolgono nel corso della Grande Esposizione delle scoperte tecnologiche nell'Inghilterra vittoriana, a metà dell'Ottocento. Ray è un ragazzino, figlio e nipote di due grandi inventori, che ha ereditato la loro genialità dedicandosi sin da piccolo a creare mirabolanti macchinari mossi dalla forza del vapore.

Un giorno il nonno Lloyd torna dagli Stati Uniti, dove sta lavorando con il figlio a un progetto segreto per la multinazionale chiamata Ohara Foundation, e consegna al ragazzo una sfera metallica in grado di produrre un'immensa energia. Questo segna l'inizio delle avventure del ragazzo, che da quel momento sarà braccato dagli scagnozzi della compagnia americana e dai suoi concorrenti, desiderosi di recuperare il prezioso oggetto indispensabile per il loro grande progetto: l'imponente Torre Steam, la macchina da guerra definitiva. In questo manga uno scontro generazionale fra padre, figlio e nipote, le loro visioni del mondo e dei valori della vita, una geniale critica alla società moderna e alla guerra.